escursione panarea e stromboli imbarco da vulcano

45.00





Escursione di 1 giorno si effettua tutti i giorni dal 1 Aprile al 31 Ottobre , da confermare settimanalmente.
Tutte le prenotazioni devo pervenire entro le ore 19.00 del giorno antecedente le escursioni

Orari Di partenza
La nostra agenzia organizza durante la settimana la visita delle isole di Panarea e Stromboli, escursione con partenza dal porto di Levante a Vulcano questo programma di escursione è tra i più richiesti dal turista che risiede a Vulcano e vuole trascorrere un pò di tempo nella visita di altre Isole dell'arcipelago eoliano. Si visiteranno l'isola Panarea dal mare effettuando la sosta sull'isola che potrà anche essere utilizzata per consumare un pasto nei tanti ristoranti dell'isola, per poi raggiungere l'isola di Stromboli e partire al tramonto per raggiungere la parete di fronte lla sciara del fuoco per osservare lo Stromboli in eruzione, con la sua attività tipica Stromboliana.
Programma
(Imbarco 30 minuti prima della partenza) Ore 14:15 partenza da Vulcano direzione isola di Panarea. Durante la navigazione avremo modo di ammirare le coste e le bianche casette dell'isola di Lipari. Costeggeremo il Castello, le Cave di Pomice ed avvinandoci a Panarea si potrà ammirare l'incomparabile bellezza delle sue Calette e dei due isolotti di Dattilo e Lista Bianca. Sosta di circa 2 ore e 30 minuti, per consentire la visita del centro abitato, la balneazione e per chi lo desiderasse, sarà possibile raggiungere a piedi il piccolo villaggio di Capo Milazzese risalente al 1400 a.C. Riprendendo la navigazione superato Basiluzzo ci apparirà il maestoso Stromboli. L'altezza di questo mitico vulcano in perenne attività, è di circa 920 mt sul livello del mare ed è per questo che viene chiamato faro del Mediterraneo. Le acque dal colore cobalto, il cono quasi perfetto, i pendii di colore nerastro della lava, ed i fumi offrono uno spettacolo unico, specie al tramonto con il contrasto dei villaggi arroccati, in tinte bianche in tipico stile eoliano, che scivolano sino al mare. Sosta sull'Isola. Particolare attrazione suscita la casa che fu il nido d'amore di Roberto Rossellini e Ingrid Bergman durante le riprese del film "Stromboli Terra di Dio" altra curiosità ambientata a Stromboli è la conclusione del romanzo "Viaggio al centro della Terra" del 1864 di Giulio Verne. Tra le mete da visitare si segnala in particolare la Chiesa di San Vincenzo posta sull'omonima piazza da dove si può ammirare un magnifico panorama delle isole. Sarà possibile, inoltre, effettuare liberamente la scalata al cratere del vulcano Stromboli fino all'osservatorio posto a 400 mt, da dove si potrà avere altra magnifica visione panoramica dell'isola. Al tramonto imbarco e trasferimento sotto la Sciara del Fuoco. Durante la navigazione costeggeremo la parte nord dell'isola, l'isolotto di Strombolicchio e il piccolo villaggio di Ginostra. Sosta in mare per ammirare il fenomeno naturale delle esplosioni piroclastiche del vulcano Stromboli.
Ore 22:00/22:30 rientro al porto di Vulcano.

Costo del biglietto per persona:
Adulti € 45,00
Bambini 4-10 anni € 35,00
Infanti 0-3 anni free


Itinerario di viaggio

Visiteremo la Cala Junco, situata nei pressi del villaggio preistorico di Punta Milazzese a sud-ovest del molo di San Pietro, è raggiungibile a piedi oltrepassando Drautto e poi, attraverso un antico sentiero a Cala Junco, probabilmente utilizzata ai tempi del villaggio preistorico come darsena. Al di sopra della spiaggia ci sono i resti di un villaggio preistorico che dominano la bella baia di Cala Junco, e tutt'intorno all'isola sorgono degli scogli chiamati le Formiche, poco affioranti e per questo causa di parecchi naufragi nell'antichità. La baia che lo compone è a forma di anfiteatro delimitato ai lati da stravaganti formazioni rocciose che creano così una piscina naturale. Questa cala viene definita come una delle baia più belle non solo dell'isola ma dell'intero arcipelago, le acque che la bagnano sono limpidissime e la spiaggia è la più frequentata durante il periodo estivo.
Visiteremo la Spiaggia di Scari composta da ciottoli lavici e separata in due parti dal molo. La spiaggia situata in un punto strategico proprio sotto l'agglomerato urbano di San Vincenzo offre una visuale unica dello Stombolicchio. La parte nord rispetto al molo, in parte è destinato come ricovero barche, quella sud invece si distende per circa un km fino ad arrivare alla spiaggia di Forgia Vecchia. Il litorale è bagnato da acque limpide e cristalline.